Le lacrime di Xarma

La carrozza più pazza del mondo

Gabil Kron de Khun-Khuzd

Celyn ci ha comprato una carrozza e dato del cibo. Non so quanto sia influente, ma non hanno ucciso i suoi servitori nella città sulla scala. Il cocchiere è giovane, per giunta impaurito. Il drow non ha perso tempo e l’ha fatto spaventare. Ci ha fatto quasi rimettere l’osso del collo.

Abbiamo raggiunto la carrozza di Celyn, rimango sempre più convinto che ci sia qualcosa che non vada. Non si è fatta più vedere. I suoi servitori dicono che si rifiuta di incontrarci, è stanca dal viaggio.

Questa mattina ho sfidato una delle guardie, un certo Reielm. Non male come guerriero, ma se sono tutti così non ci daranno troppi fastidi nel caso di schermaglie. Sembra comunque un uomo d’onore, mi sta simpatico. Ho chiesto a quel kos dekhel di spiare nella carrozza, non vi è riuscito.
Ci siamo messi nuovamente in cammino, ho cercato magia nella carrozza della donna, ci sono due aure magiche, incantamento ed evocazione. La donna si rifiuta di parlarci anche se abbiamo chiesto udienza per avere qualche chiarimento.

Siamo arrivati nella casa che ci ha predisposto l’umana, ci sono dei servi e birra. Che siano ringraziati tutti i vaurmornlos, birra. Dobbiamo aspettare in casa, non possiamo uscire o salterà l’accordo. Siamo chiusi in una gabbia dorata.
L’elfo brutto, quello PIU’ brutto dei due, è uscito dalla carrozza prima di arrivare nei quartieri nobili, e’ andato a parlare con i suoi “amici”, meglio capire con chi abbiamo a che fare.

Comments

Noxus

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.