RAZZE

(tratto dagli appunti di viaggio di Allavandrel)

ELFI

Esseri di evidentissima origine superiore, si sottodividono in varie etnie di cui la più numerosa nonché più assurdamente perfetta è quella degli Elfi Alti.

UMANI

Strana e pericolossissima razza di esseri scimmieschi diventati misteriosamente in grado di esprimere, in maniera molto elementare, rozzi concetti astratti in genere sempre attinenti alle meccaniche riproduttive. Nota Bene: Sono particolarmente nocivi gli umani portatori di singolari catene chiodate. Sono particolarmente fastidiosi gli umani portatori di strumenti musicali.

GNOMO

Allo stato attuale ne esiste, fortunatamente, un unico esemplare. Si tratta di una povera e derelitta creatura: piccola, deforme, sgraziata e dalle evidenti tare mentali. Gli dei misericordiosi con ogni evidenza hanno, giustamente, deciso di risparmiare a queste creature lo strazio di esistere e di contemplare ogni momento la propria inettitudine. Al momento si ignora il motivo per cui a quest’unico sopravvissuto sia stato concesso il lusso di vivere e così di ammorbare l’universo con la sua sola presenza… il sospetto è che sia un tremendo scherzo ordito ai danni del popolo elfico dal dio Ilun (noto giocherellone).

RAZZE

Le lacrime di Xarma Surling