Le lacrime di Xarma

Le guardie concedano i nostri eroi con i loro bagagli (tranne che con le armi), che vanno in giro per la citta’. Riescono ad avere info circa il cerusico che sta guarrendo “Falce”. Intanto riescono a vendere alcune piume, le gemme, e a comprare dei nuovi bedroll (distrutti dai minotauri). Il cerusico annuncia ai nostri che Vidar sta messo male e non passera’ la notte (Claudio tirera’ i dadi per il nuovo pg la prossima sessione!).

Nella taverna del Focolaio fanno amicizia con il bardo Talgiper (2 ma), e canta “di un tale che a Kriss dichiara di poter uccidere chiunque con il solo potere della PAROLA! Dubrie e’ in pellegrinaggio alla Fiaccola di Arin e ha intenzione di costruire 7 templi a Valle Centro , esattamente come a Valle degli Dei. Al largo dell’isola alcune (3 o 4) navi mercantili hanno affondato delle navi piene di ORCHI! Uno dei personaggi + strani dell’isola e’ un collezionista di libri, un certo Fildis Treius (che fa parte di una ricca famiglia di mercanti di seta), e vive nella parte alta della citta’, nella casa + grande dell’isola”.

I nostri si incamminano verso la casa del collezionista, per parlare con lui e capire se e’ la persona che Igarle volesse far incontrare. O per lo meno, avere quante + informazioni possibili, dato che aveva la + grande collezione di libri di tutte le Valli!. Una volta arrivati devono faticare ad entrare in quanto il vecchio e’ alquanto non incline ad avere ospiti, ma poi riescono a convincere il servitore, di nome Treblin, con circa 15 mo a far passare Batio e Luixiel con l’intenzione di regalare il prezioso testo elfico sulle religioni elfiche di Batio (appartenuto all’Introvabile).

Si presenta un piccolo vecchio, sospettoso che continua atoccarli col simbolo di Arin.

Dopo che Batio lo convince che sono li in buona fede e, soprattutto,  che era stato l’Oracolo a mandarli, il vecchio si apre. Intanto vuol sapere quanto + possibile sull’Oracolo e su come sono arrivati, e poi racconta di un evento molto particolare successo qualche notte fa (a patto che non lo raccontassero a nessuno! Soprattutto alle sorelle!).

“Un notte si sveglio’ sentendo dei rumori nelle sue stanze, e andando a controllare, trovo’ una bella donna che rovistava tra le sue cose. La bella donna cerco’ di sedurlo, e una volta a terra si tramuto’ in un essere mostruoso con dei lunghi canini,ma quando gli apri’ la camicia da notte scappo’ alla vista del simbolo di Arin che Fildis aveva al collo! Prima si trasformo’ in nube’, usci’ dalla finestra e poi si trasformo’ in un enorme pipistrello! Da quello che ha letto sembrava che fosse un essere chiamato Vampiro! Un mostro della notte!”

Il vecchietto pero’ propone un patto: mentre lui si prepara a partire per andare a parlare con l’Oracolo, i nostri lo proteggeranno e lui raccontera’ tutto quello che i nostri necessitano o fara’ loro consultare tutti i libri che vogliono.

 

Comments

Noxus

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.